Diritti del cliente e doveri dell’avvocato

Diritti del cliente e doveri dell'avvocato

La responsabilità civile, penale e disciplinare dell'avvocato

L’avvocato, nello svolgimento della propria attività, adempie compiti che rivestono un alto valore sociale nell’amministrazione della giustizia. La professione forense deve essere esercitata con indipendenza, lealtà, probità, dignità, decoro, diligenza e competenza, tenendo conto del rilievo sociale della difesa e rispettando i principi della corretta e leale concorrenza e l’avvocato assume l’impegno solenne ad osservare con lealtà, onore e diligenza i doveri della professione di avvocato per i fini della giustizia ed a tutela dell’assistito nelle forme e secondo i principi del nostro ordinamento.

Le riflessioni sulla responsabilità civile, penale e disciplinare dell’avvocato, non esaustive della vasta materia analizzata, sono il frutto del mio esercizio ventennale “sul campo”, nella aule di tribunale: oggi come non mai vi è bisogno di LEGALITÀ, oggi come non mai il cittadino ha necessità di al proprio fianco un AVVOCATO cui riporre la fiducia per la TUTELA DEI DIRITTI.
Ed il presente scritto viene mandato alla stampa con l’augurio che vi sia un lettore curioso di approfondire, nei profili della sua responsabilità, la professione forense oltre gli stereotipi che molto spesso son ad essa affibbiati.

Filippo Rosina

Indice dei contenuti

i

PRESENTAZIONE COLLANA E PREMESSA

Il libro inizia con un' esauriente disamina delle regole e dei principi che presiedono al regime della responsabilità civile dell’avvocato e delle caratteristiche generali del contratto che intercorre tra l’avvocato ed il cliente.

1i

LA RESPONSABILITÀ CIVILE DELL'AVVOCATO

In questa sezione otterrai le RISPOSTE alle fondamentali DOMANDE che ogni cliente si fa quando firma il contratto di patrocinio con l'avvocato.

2i

LA RESPONSABILITÀ PENALE DELL'AVVOCATO

Leggendo questa sezione il cliente capirà quali comportamenti il proprio avvocato non deve tenere: si tratterà dell'infedeltà, del doppiogioco e degli amici del giudice.

3-1

LA RESPONSABILITÀ DISCIPLINARE DELL'AVVOCATO

In questa sezione, infine, vengono trattate le regole deontologiche dell'avvocato: ma l'avvocato deve dire la verità? Può farsi pubblicità? Quando commette accaparramento? Quando è in conflitto di interessi?

rosina-libro

Filippo Rosina

l'autore

Mi sono laureato in Giurisprudenza all’Università degli studi di Padova con una tesi in filosofia del diritto. Sono iscritto all’Ordine degli Avvocati di Padova e sono abilitato al patrocinio avanti la Corte di Cassazione ed alle altre giurisdizioni superiori. Ho approfondito le problematiche della responsabilità civile e del diritto delle assicurazioni con, all’attivo, pubblicazioni in tema di risarcimento danni. […]

Leggi la mia bio

Dicono del libro

Il rigore professionale ed il rispetto della legalità contraddistinguono l'avvocato Filippo Rosina ed il libro traduce questi concetti su carta in un modo da farsi capire anche ai non addetti ai lavori

Marco Graziosi - Direttivo del sindacato di polizia SIULP

La schiettezza delle parole e dei comportamenti dell'avvocato Filippo Rosina si rispecchiano in questo libro che è da leggere e da tenere come vademecum sulla propria scrivania per una agile consultazione ogni volta che ci si imbatte in una controversia

Amedeo Giora - Caregiver Manager

Finalmente un libro che spiega in maniera chiara che rapporto si instaura tra il cliente e il proprio legale e quali sono i risultati ottenibili e i diritti tutelabili. L'avvocato Filippo Rosina, con questo libro, ti accompagna nei meandri della giustizia italiana per farci capire le possibilità ed i limiti della tutela giudiziaria

Roberto Beretta - Presidente associazione imprenditoriale "Padova Networking"

Presentazione della nuova collana di economia integrata diretta da Sandro Merz

È una nuova scienza, denominata economia integrata o economia giuridica.
Essa implica una conoscenza piena del diritto e parallelamente (disgiuntamente) dell’economia: lo studio e la conoscenza del diritto deve precedere lo studio dell’economia, di modo che l’apprendimento di quest’ultima avvenga sulla base delle categorie logico giuridiche.
Il diritto è la terra arata e fertile su cui seminare il resto.
Inutile aggiungere che alla logica, figlia della filosofia, fanno compagnia l’ermeneutica, la linguistica, la semiotica e così via.
Niente a che vedere, dunque, con “il diritto all’economia”, uno di quei tanti corsi di studio che servono solo a creare mezzi specialisti, né carne né pesce.

“Diritti del cliente e doveri dell’avvocato. La responsabilità civile, penale e disciplinare dell’avvocato” è il secondo numero pubblicato della collana di Economia&Diritto di Sandro Merz. Approfondisci maggiormente visitando il sito dell’ex magistrato.